NEWS:
FA5 - Comunicato stampa .............. FA5 - COMUNITÀ-ARCHITETTURA - Conferenza stampa di apertura ........... * Il Festival dell\'Architettura segnalato da Skira Yearbook of World Architecture 2007-08
22/02/2024
Chi Siamo Storia Archivio Mostre - Prestiti Programma I Luoghi Amici del Festival Newsletter Festival Architettura Edizioni
versione italiana
english version
   

PER UNA TEORIA DEI GENERI VIDEOLUDICI: RACCONTO E PAESAGGIO

Elisabetta Modena


Age of Empires III. Ensemble studio/Microsoft. Pc. 2005. - ZOOM
Age of Empires III. Ensemble studio/Microsoft. Pc. 2005.
Doom. id Software. Pc. 1993. - ZOOM
Doom. id Software. Pc. 1993.
Una delle caratteristiche che rende più affascinante un videogioco è sicuramente la sua ambientazione, l’immersione in una realtà costruita in relazione alla storia che ci viene raccontata e di cui siamo i protagonisti. Paesaggio e storia sono quindi intrecciati anche nella realtà videoludica e di questo il giocatore è ben consapevole: ogni paesaggio ci racconta una storia e ogni storia ha un suo paesaggio.

Questo vale in realtà per tutte le forme di ‘narrazione’, ma la grande diversità del videogioco nei confronti della rappresentazione della realtà offertaci dalla pittura, dalla fotografia e poi dal cinema, sta nella possibilità di percorrere ed esperire lo spazio in prima persona.

Assistiamo in questo senso a un evidente cambiamento nelle nostre modalità di percezione delle immagini: se nel 1896 L'Arrivèe d'un train en gare de La Ciotat dei fratelli Lumière fece, secondo la tradizione, scappare dalla sala gli spettatori terrorizzati dalla locomotiva in movimento, oggi tramite una consolle o un joystick, siamo in grado di far muovere un personaggio in una realtà tridimensionale (a volte fortemente realistica) e di impartire comandi affinché questo possa camminare, agire, prendere oggetti e addirittura comunicare con altri personaggi.
Tomb Raider. Core Design/Eidos. Pc. 1996. - ZOOM
Tomb Raider. Core Design/Eidos. Pc. 1996.


Quindi il giocatore è nel paesaggio. Ma in che paesaggio? La classificazione dei generi cinematografici suggerisce un metodo utile a capire il rapporto tra plot e spazio, tra personaggio e paesaggio.

La ricerca si propone di individuare le principali caratteristiche delle iconografie del paesaggio nei diversi generi videoludici utilizzando anche categorie solitamente applicate ad altre arti.

 

COMMUNITY
La stanza del laboratorio di ricerca rimane aperta alle critiche, ai contributi e alle domande dei visitatori. Interloquendo con i curatori entri a far parte di una ricerca intesa come processo partecipato di conoscenza ed interpretazione.

Ultimo intervento:

sezione in fase di aggiornamento ...


ARCHIVIO
LINKS
FONTI
 
4.c IL PAESAGGIO E IL SUO DOPPIO
   
IL PAESAGGIO NELL'ARCHITETTURA WUNDERTAL / ARCHITETTURA E PAESAGGIO NELL'OPERA DI LE CORBUSIER PAESAGGI DELL'ARCHITETTURA ECO-VIRTUOSA IL PAESAGGIO DELLA MEMORIA. EDVARD RAVNIKAR - BOGDAN BOGDANOVIC GARATTI - GOTTARDI - PORRO JOHN HEJDUK GEO(foto)GRAFIA DEL PAESAGGIO - PARMA GEO(foto)GRAFIA DEL PAESAGGIO - REGGIO EMILIA GEO(foto)GRAFIA DEL PAESAGGIO - MODENA CITTA' E LUCE HABITARE LA VIA EMILIA IL PAESAGGIO E IL SUO DOPPIO GIORNATA TRIBUTO VIA EMILIA