Festival dell'architettura

Scelte rapide

NEWS:

sezione in fase di aggiornamento ...
Home page
Vai alla home page dei laboratori Pagina Precedente

ANTEFESTIVAL - CONFERENZE/INCONTRI

Il Festival, inteso nella sua accezione di ricerca, non predispone apporti giustificabili solo sul piano della spettacolaritÓ e dell┤interdisciplinarietÓ.

Preme per˛ dimostrare, attraverso partecipazioni che potremmo definire preparatorie e di sollecitazione indiziaria, come il tema della comunitÓ vada interpretato nell┤architettura anche guardando in direzione di altre forme artistiche, rendendosi evidente, in altre parole, che la centralitÓ del concetto comunitario si rivela nella maggior parte delle espressioni umane.

Claudio Parmiggiani, installazione Teatro Farnese, Festival dell┤Architettura 2006

Claudio Parmiggiani, installazione Teatro Farnese, Festival dell┤Architettura 2006


Preliminare agli eventi seminariali di fine novembre, ANTE FESTIVAL costituisce quindi il momento, suddiviso in tre singoli eventi, in cui alcuni protagonisti di diversa estrazione culturale ed artistica sono invitati ad intervenire sul tema del concetto comunitario quale fattore in grado di relazionarsi a innumerevoli aspetti del proprio lavoro e soprattutto del pensiero che ne scaturisce.
La musica e il teatro di Moni Ovadia, capace di scavare nella straordinaria tradizione comunitaria del popolo ebraico; la letteratura e l┤esperienza politica di Suad Amiry, architetto impegnato nel regime comunitario cisgiordano anche attraverso il fondamentale strumento del racconto e della testimonianza; il cinema di Pasolini, con la proiezione nella fattispecie del documentario La forma della cittÓ girato nel 1973, attraverso l┤apporto critico di Roberto Chiesi, capace di rivelare aspetti di una comunitÓ degli individui calata nella progressiva perdita dei propri valori di riferimento.
Il pubblico del Festival, da questa anticipata ed eteronoma riflessione, potrÓ trarre considerazioni nel merito specifico degli interventi ma ancor di pi¨, auspichiamo, possa predisporsi ad un rapporto interpretativo aperto ed inatteso di fronte ai significati proposti dalla peculiaritÓ dall┤architettura.

ANTEFESTIVAL - CONFERENZE/INCONTRI