NEWS:
FA5 - Comunicato stampa .............. FA5 - COMUNITÀ-ARCHITETTURA - Conferenza stampa di apertura ........... * Il Festival dell\'Architettura segnalato da Skira Yearbook of World Architecture 2007-08
18/09/2019
Chi Siamo Storia Archivio Mostre - Prestiti Programma I Luoghi Amici del Festival Newsletter Festival Architettura Edizioni
versione italiana
english version
   

IL PAESAGGIO NELL'ARCHITETTURA
Congegni compositivi e progetto del paesaggio europeo

Curatore: Enrico Prandi
coll. Valentina Pirelli
 
All’interno della complessa geografia europea del progetto contemporaneo la componente paesaggistica assume diversi gradienti nel caratterizzare l’architettura, attraverso i molteplici congegni. Se assumiamo come grado zero il caso in cui l’architettura si impone al paesaggio rifiutandone qualsiasi mediazione e ponendosi come impermeabile alle sollecitazioni contestuali e un grado dieci in cui l’architettura diviene in diversi modi mimesi totale nello scenario paesaggistico, possiamo ipotizzare anche, che esistano tra i poli, diversi gradi specifici di un equilibrio instabile in cui l’architettura diviene consapevole interpretazione del paesaggio in cui si colloca.

La ricerca, quindi, nel tentativo di “misurare” il paesaggio contenuto nell’architettura, analizza i diversi congegni compositivi adottati nelle operazioni progettuali. I casi oggetto di studio sono dimostrativi di alcune diffuse tendenze nel progetto di architettura del paesaggio e perciò raggruppabili in categorie, non sempre assunte criticamente, distinte l’una dall’altra dalle operazioni compositive adottate nella definizione del progetto.

Il ribaltamento semantico-sintattico dei due termini della ricerca, architettura e paesaggio, diviene metafora nel momento in cui la misurabilità della presenza (in una lettura diversificata) del secondo termine nel primo è assunta come metodo critico-operativo.

La ricerca-mostra prevede due sezioni. La prima, introduttiva, IL PAESAGGIO NELL’ARCHITETTURA PRIMA DELL’ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO, tende a dimostrare come in Italia nella produzione architettonica del Novecento –ben individuata da una certa linea storiografica indicata tra i primi da Manfredo Tafuri –, la componente paesaggistica è stata naturalmente introiettata nelle figure architettoniche dando esempio di un antefatto che precede la fondazione disciplinare.

Nella seconda sezione, FENOMENOLOGIA DELL’ARCHITETTURA NEL PAESAGGIO CONTEMPORANEO, i progetti europei vengono analizzati, sia negli assunti teorici che nei risultati formali, alla ricerca di metodiche caratteristiche del progetto di paesaggio.

 

12/07/2007
Analisi e conoscenza

entra

12/07/2007
Limiti e confini (geografici e culturali)

entra

12/07/2007
Identità o alterità

entra

12/07/2007
AREA BORMIOLI: COSTRUZIONE DI UNA COMUNITA' URBANA

entra

COMMUNITY
La stanza del laboratorio di ricerca rimane aperta alle critiche, ai contributi e alle domande dei visitatori. Interloquendo con i curatori entri a far parte di una ricerca intesa come processo partecipato di conoscenza ed interpretazione.

Ultimo intervento:

ARCHITETTURA CON PAESAGGIO, DI ISABELLA GUARINI OVVERO.... “DEL MOSTRAR PER LO VANO DI UNA FINESTRA E DI QUALUNQUE ALTRA APERTURA DI LOR CAPRICCIO ...


ARCHIVIO
LINKS
FONTI
 
1.a IL PAESAGGIO NELL'ARCHITETTURA
   
IL PAESAGGIO NELL'ARCHITETTURA WUNDERTAL / ARCHITETTURA E PAESAGGIO NELL'OPERA DI LE CORBUSIER PAESAGGI DELL'ARCHITETTURA ECO-VIRTUOSA IL PAESAGGIO DELLA MEMORIA. EDVARD RAVNIKAR - BOGDAN BOGDANOVIC GARATTI - GOTTARDI - PORRO JOHN HEJDUK GEO(foto)GRAFIA DEL PAESAGGIO - PARMA GEO(foto)GRAFIA DEL PAESAGGIO - REGGIO EMILIA GEO(foto)GRAFIA DEL PAESAGGIO - MODENA CITTA' E LUCE HABITARE LA VIA EMILIA IL PAESAGGIO E IL SUO DOPPIO GIORNATA TRIBUTO VIA EMILIA